bonus-auto-2021

Sostegni bis: bonus auto da 350 milioni, valido anche per i veicoli usati.

La misura è stata prorogata al 31 dicembre 2021.

La commissione Bilancio della Camera ha approvato l’emendamento riformulato al Dl sostegni bis sul bonus auto, che viene prorogato fino al 31 dicembre 2021. Lo segnala in una nota sottosegretaria ai Rapporti con il Parlamento, Caterina Bini, incaricata dal Governo di seguire il provvedimento in Commissione. ‘Sono state, inoltre, stanziate nuove consistenti risorse, pari a 350 milioni di euro – aggiungea – per incentivare la rottamazione di veicoli inquinanti e l’acquisto di veicoli privati e commerciali, nuovi ed usati, a bassa emissione di CO2’. 

La proposta di modifica approvata destina, tra l’altro, 60 milioni all’incentivazione di auto con emissione compresa tra 0 e 60 g/km CO2; 200 milioni per la fascia 61-135 g/km CO2; 50 milioni per veicoli commerciali N1 (veicoli destinati al trasporto di merci, aventi massa massima non superiore a 3,5 t) o M1 (veicoli destinati al trasporto di persone, aventi al massimo otto posti a sedere oltre al sedile del conducente) nuovi, di cui 15 milioni riservati a veicoli elettrici. Risultano poi stanziato 40 milioni alle persone fisiche che acquistano, entro il 31 dicembre, un veicolo di categoria M1 usato e di prima immatricolazione, comunque euro 6, (senza aver incassato altri incentivi) e con un prezzo non superiore ai 25mila euro. E’ inoltre richiesta, al riguardo, la rottamazione di un mezzo della stessa categoria immatricolato prima del gennaio 2011. In contributo potra’ arrivare a 2.000 euro per i mezzi con emissioni tra 0 e 60 g/km CO2; 1.000 euro tra 61 e 90 g/km CO2; 750 euro tra 91 e 160 g/km CO2.

Leggi l’articolo originale su lastampa.it

Comments are closed.