green-pass-nuovo-decreto

Green pass, nuovo decreto per estendere l’obbligo: quando arriva e per chi.

Il governo sarebbe pronto a varare il decreto per allargare già in settimana l’obbligo del certificato verde ad altre categorie di lavoratori.

Il governo Draghi sembra essere deciso ad estendere l’obbligo del green pass a una platea sempre più larga di lavoratori, con un decreto che potrebbe essere discusso in Consiglio dei ministri già giovedì. Dopo l’apertura del ministro leghista Giancarlo Giorgetti, capodelegazione dell’unico partito in maggioranza a manifestare delle riserve tramite le parole del suo segretario Matteo Salvini, l’esecutivo può varare la misura per mettere in sicurezza i luoghi di lavoro dai contagi da Covid-19 e dare una spinta ulteriore alle vaccinazioni.

Green pass, pronto il decreto con l’estensione: quando entra in vigore

Secondo le indicazioni fornite dagli esperti al governo la campagna di immunizzazione dovrebbe puntare al 90% entro cinque settimane, prima quindi che arrivi il freddo che potrebbe riportare a un quadro i maggiore circolazione del coronavirus e delle sue varianti.

Per questo, secondo le ultime indiscrezione, la cabina di regia starebbe lavorando sul decreto con l’allargamento del certificato verde ad altre categorie di lavoratori, che potrebbe entrare in vigore tra il 10 e il 15 ottobre.

Intervallo di tempo individuato tra un mese anche per dare il tempo a chi non si è ancora vaccinato di ricevere almeno la prima dose.

Green pass, pronto il decreto con l’estensione: le categorie coinvolte

Interessati dall’obbligo del green pass innanzitutto i dipendenti della pubblica amministrazione, come auspicato dal ministro della Funzione pubblica, Renato Brunetta, per rendere possibile il ritorno in presenza di almeno l’85% degli statali. Per questi lavoratori potrebbero essere previste sanzioni sia a livello amministrativo che pecuniario, con somme che potrebbero aggirarsi dai 400 ai mille euro di multa, con inoltre la sospensione dello stipendio.

Coinvolti nella misura anche i magistrati e al personale che frequenta i tribunali, ad esclusione dei partecipanti ai processi, come imputati e testimoni, mentre per gli organi costituzionali una norma dovrebbe garantire loro la gestione in autonomia sul tema.

Green pass, pronto il decreto con l’estensione: il settore privato

Discorso separato per i lavoratori del settore privato: anche per loro il presidente del Consiglio Mario Draghi punta a rendere obbligatorio il possesso del green pass, ma per i quali prima di decidere attende l’esito degli incontri tra il ministero del Lavoro e i sindacati. Se queste categorie non dovessero essere inserite nel prossimo provvedimento, l’ipotesi è procedere per gradi con un decreto dedicato.

Leggi l’articolo originale su quifinanza.it

Comments are closed.