sotegni-parchi-e-negozi

Sostegni a parchi, negozi, bistrot.

Via libera a 340 milioni di euro per gli indennizzi a negozi e ristoranti che operano nei centri storici; alle imprese che operano nel comparto dei matrimoni e degli eventi privati; alle imprese di gestione dei bus turistici e ai parchi di divertimento.

Via libera a 340 milioni di euro per gli indennizzi a negozi e ristoranti che operano nei centri storici; alle imprese che operano nel comparto dei matrimoni e degli eventi privati; alle imprese di gestione dei bus turistici e ai parchi di divertimento. E’ diventato finalmente ufficiale il quadro delle risorse, regione per regione, a sostegno di queste attività economiche particolarmente colpite dagli effetti della pandemia. La mappa delle risorse è contenuta in un dpcm del 30 giugno 2021, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 224 del 18 settembre 2021; la suddivisione (a lato) riguarda il fondo costituito dall’art. 26 del cosiddetto decreto «Sostegni», il dl n. 41/2021 convertito con modificazioni dalla legge 61/2021. In base a questa suddivisione:

  • 300 mln di euro vanno a ristoranti e attività commerciali nei centri storici e alle imprese che operano nei comparti matrimoni ed eventi;
  • 20 mln sono per le imprese che operano nel trasporto turisti con bus coperti;
  • 20 mln vanno a parchi tematici, acquatici, geologici e per i giardini zoologici.

Leggi l’articolo originale su italiaoggi.it

Comments are closed.