supermercati-convenienti

I supermercati più convenienti nel 2021: dove costa di meno fare la spesa in ogni città.

Arriva come di consueto la classifica di Altroconsumo sui supermercati e le città in cui conviene di più fare la spesa. Senza preavvisare i punti vendita, i rilevatori di Altroconsumo hanno registrato 1,6 milioni di prezzi in 70 città italiane, presso 1.148 negozi diversi: 230 iper, 599 super e 319 discount. 125 le categorie di prodotto considerate, le più acquistate secondo l’Istat, come alimentari, prodotti per la cura della persona, della casa e pet food. Di questi, sono stati registrati i prezzi, promozioni incluse. Un’indagine che permette di indicare il supermercato più economico visitato per ognuna delle città. Ecco tutti i risultati.

70 città, 1.148 punti vendita tra supermercati, ipermercati e discount, oltre 1,6 milioni di prezzi rilevati per 125 categorie di prodotti, tra alimentari, per la cura della persona, della casa e pet food: sono questi i numeri dell’edizione 2021 dell’inchiesta sulla grande distribuzione.

Si possono risparmiare anche grandi cifre, ma solo se la concorrenza funziona. Il risparmio massimo individuato nell’inchiesta arriva fino a 1.700 euro all’anno in media per le famiglie italiane, sia passando alla catena di discount più conveniente per una spesa con i prodotti più economici, sia scegliendo il supermercato più conveniente in città, invece del più caro.

Non solo. Riguardo ai prodotti, ce ne sono alcuni per cui il Covid ha innescato aumenti davvero significativi. È il caso ad esempio di due prodotti molto comuni, entrambi difficili da trovare – in molti lo ricorderanno – nei primi mesi di pandemia: la farina, il cui prezzo è schizzato a +27% rispetto a due anni fa, e la passata di pomodoro, salita a +22%.

Posta la tendenza in atto che vede anche i discount diventare sempre più curati, luminosi e gradevoli, e con sempre più prodotti di marca – tendenza che Altroconsumo battezza come “supermarketizzazione” – in alcune città il risparmio è davvero notevole. Ma quali sono quelle in cui si risparmia di più? Si va dai 1.400 euro l’anno in meno a Brescia e Ravenna ai 1.523 euro a Reggio Emilia e Modena, fino ai 1.720 euro in provincia di Rovigo, record italiano assoluto.

Cifre che stridono non poco con gli appena 100 euro di risparmio (un misero 2%) nelle città in cui non c’è concorrenza tra i supermercati, come accade in buona parte del Sud Italia. Anche cambiando supermercato, in località come Potenza, Reggio Calabria e Foggia, i prezzi restano sempre allo stesso livello e comunque piuttosto cari. Stessa cosa succede in città del Centro come Pistoia, Pesaro e Sassari.

Ma quali sono i supermercati in cui si risparmia di più? Cioè dove conviene maggiormente fare la spesa? Come registrato già negli scorsi anni, nelle prime 30 posizioni troviamo 20 super del Triveneto. Bisogna arrivare al 40esimo posto per il primo negozio che non si trova al Nord, cioè l’Ipercoop di Prato.

Spicca tra i più convenienti ancora una volta la catena Rossetto: due suoi negozi in provincia di Rovigo e Brescia, insieme a un punto vendita Emisfero a Vicenza, sono i più convenienti dell’inchiesta. Guardando ai discount, si conferma in vetta come più economico per la spesa mista, cioè quella che affianca prodotti di marca a tutti gli altri, Eurospin. Per la spesa economica invece vince su tutti Aldi. Nella spesa di articoli di marca sbaragliano invece la concorrenza Carrefour, Spazio Conad e Famila. Ma quali sono i supermercati dove conviene in assoluto di più fare la spesa nelle grandi città? Vediamo città per città.

A Roma il posto più conveniente in cui fare la spesa è il Carrefour presso il Dima Shopping Bufalotta di via della Bufalotta 548. A Milano il massimo risparmio si raggiunge presso l’Iperal di viale Monza 241, a Torino vince il Carrefour di corso Montecucco 108. Per pagare poco a Palermo segnatevi questo indirizzo: Conad Superstore di via Messina Marina 533 b, mentre a Bologna il Pam Superstore di via Bovi Campeggi ang. Via Zanardi. A Genova per spendere meno si deve andare all’Ipercoop L’Aquilone di via Romairone 10 e a Firenze alla Coop.Fi di piazza Pietro Leopoldo 6D. Infine a Bari troviamo lo Spazio Conad di via Noicattaro 2 e a Cagliari il Conad Superstore di via dei Valenzani 21.

Leggi l’articolo originale su quifinanza.it

Comments are closed.