Inps-coronavirus

Dati al 29 giugno sulle integrazioni salariali Covid-19 erogate direttamente da INPS.

Nella tabella è possibile consultare i dati, aggiornati al 29 giugno 2020, sulle integrazioni salariali Covid-19 erogate direttamente dall’INPS.

Integrazioni salariali Covid-19 erogate direttamente da INPS: dati

Al 29 giugno, il numero dei lavoratori che non ha mai preso almeno un pagamento, sulle domande presentate entro il 31 maggio, è 17.574. Sulla base di domande regolarmente presentate dopo il 31 di maggio, sono in attesa di essere pagati 322.707 lavoratori, che tuttavia hanno già ricevuto almeno un pagamento riferito a integrazioni mensili di periodi precedenti (sr41 ricevuti fino al 31 maggio). In ragione di questo, sulla base delle domande regolarmente presentate, i lavoratori che non hanno ricevuto almeno un pagamento al 29 giugno sono 132.815, per la maggior parte però (115.241) sono domande ricevute a giugno (132.815 – 17.574 = 115.241).

Leggi l’articolo originale su inps.it

Comments are closed.